0 days, 00 00 00 h.

Countdown alla #mdd32

Alta Badia
  • facebook

  • twitter

  • instagram

  • youtube

  • strava

  • flickr

  • newsletter

31. edizione - 02 luglio 2017


AMORE

  

L'AMORE è stato il tema scelto per la trentunesima edizione della Maratona dles Dolomites – Enel.
"Abbiamo pedalato, faticato e gioito insieme. Abbiamo festeggiato e condiviso attimi di gioia e di felicità. Siamo cresciuti, abbiamo aperto i nostri cuori e accolto l’amore, il regalo più grande. Mai nulla sarà più come prima, sì, perché andando in bici ci muoviamo, ci evolviamo, affrontando la fatica cresciamo, in contatto con gli altri raggiungiamo orizzonti lontani, che soli non saremmo mai riusciti a vedere. L’amore è la forza grazie alla quale siamo riusciti ad essere qui, fra queste meravigliose montagne. Non importa se siamo arrivati o meno al traguardo, l’importante è l’esperienza in comune, l’averla affrontata insieme, essersi armati di coraggio e di determinazione. Perché anche di questo è fatto l’amore: di coraggio e determinazione nel credere ai propri valori.

E allora che possa accompagnarci ancora per molto tutto l’amore di cui è stata pervasa questa 31a Maratona dles Dolomites - Enel, l’amore di tutti voi!" - Michil Costa

 

Nonostante il freddo alla partenza -5 gradi- c’era Amur, nonostante le nubi basse i cuori rossi spiccavano e simboleggiavano Amur, ma soprattutto c’era Amur per la Maratona dles Dolomites – Enel alla sua 31esima edizione da parte dei 9.129 ciclisti (di cui 962 donne) che sono ufficialmente partiti. Un amore, quello per la bicicletta, che risale a 200 anni fa, quest’anno infatti ricorre il bicentenario. Amur è infatti il tema del 2017 per la regina delle Granfondo internazionali.
Partenza alle 6.30 da La Villa (con arrivo a Corvara) con al via 69 diverse nazionalità e partecipanti selezionati tra le oltre 33.000 richieste di adesione, con per la prima volta 3.500 ciclisti, sul totale degli iscritti, al loro debutto lungo i percorsi della Maratona. 

La metà dei ciclisti è italiana, l’altra proviene da tutti i cinque continenti. Da Germania, Gran Bretagna, Paesi Bassi e Danimarca i paesi con più rappresentanti europei, mentre Emirati Arabi, Thailandia, Cina, Costa Rica e Brasile, sono quelli con i ciclisti che arrivano da più lontano.

Interamente in diretta la gara con inizio alle 6,15 per concludersi senza interruzioni alle 12. I servizi allestiti da parte di RAI, Sky Sport e altre emittenti, rendono la rappresentazione televisiva di questa manifestazione un evento unico nel suo genere. Anche nell’edizione 2017 della Maratona il supporto radiofonico è affidato a NBC Rete Regione, radio ufficiale dell’evento sportivo. GCN (Global Cycling Network): La Maratona sul canale tematico di ciclismo youtube più diffuso al mondo.
Molti i personaggi che hanno partecipato, dai campioni dello sport ai manager dell’imprenditoria internazionale con qualche nome dello spettacolo. Per la prima volta anche Sir Bradley Wiggins un baronetto alla Maratona. Tra i ciclisti più famosi al mondo e un pistard eccezionale e recordman dell’ora, è anche Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico e Knight Bachelor.

Ha vinto Tommaso Elettrico di Matera (Pz) che ha concluso la gara in 4h37’21” davanti a Vincenzo Pisani a 1’13” ed Enrico Zen, terzo a 3’37”. L’edizione femminile è stata vinta da Erica Magnaldi di Cuneo in 5h16’22”. Seconda classificata Van Der Moeren Ils del Belgio con 5h20’04 e terza la tedesca Rausch Christina con 5h22’31.

Ecco i link della 31. edizione:

 

 

  

  • TITLE SPONSOR
  • INSTITUTIONAL PARTNERS
  • MAIN PARTNERS
  • GOLD PARTNERS
  • SILVER PARTNERS
  • SILVER PARTNERS
  • BRONZE PARTNERS
  • OFFICIAL MOBILITY PARTNER
  • REGIONAL PARTNERS